Orari e data di inizio delle lezioni CLM in Medicina e Chirurgia

Lunedì, 26 Settembre, 2016

CLM in Medicina e Chirurgia "A"

Le lezioni del II, III, IV, V e VI anno - I semestre a.a. 2017/2018 del CLMMC A avranno inizio Lunedì 2 OTTOBRE come di seguito riportato: 

·         II ANNO: Lunedì 2 OTTOBRE ore 09:00 - Aula A Anatomia Umana (Via Alfonso Borelli 50) - C.I. di ANATOMIA UMANA (II)    (NOTA: LE LEZIONI DEL MARTEDì E GIOVEDì dei C.I. di MMS di Base e Biochimica II, SI SVOLGERANNO nell’ aula A – Clinica Medica II);

·         III ANNO: Lunedì 2 OTTOBRE ore 08:00 - Aula Magna – Clinica Pediatrica - C.I. di MMS CLINICA (V);

·         IV ANNO: Lunedì 2 OTTOBRE ore 09:00 - Aula Magna – Edificio di Patologia Generale - C.I. di PATOLOGIA INTEGRATA I;

·         V ANNO: Lunedì 2 OTTOBRE ore 08:00 - Aula A Clinica Oculistica – C.I. di PATOLOGIA INTEGRATA IV;

·         VI ANNO: Lunedì 2 OTTOBRE ore 08:00 - Aula Paride Stefanini (ex Clinica Chirurgica II) – C.I. MMS: SANITA’ PUBBLICA (X).

PER LE LEZIONI DEL I ANNO DI CORSO ->
LE AULE INTERESSATE SONO: A - CLINICA ORTOPEDICA; A - ANATOMIA UMANA; Aulette – Dip ANATOMIA UMANA; Laboratorio informatico “P. ERCOLI”.
PRESENTAZIONE DEI CORSI ALLE MATRICOLE E INIZIO LEZIONI: LUNEDI’ 16 OTTOBRE 2017

 

CLM in Medicina e Chirurgia "F"

Le lezioni dell'anno accademico 2017/2018 degli anni II, III, IV, VI e VI avranno inizio lunedì 2 Ottobre 2017 con le seguenti lezioni:

·  II anno: Aula D (edificio CU035), 9 a.m., Basic-Medical-Scientific Methods III

·  III anno: Aula B (edificio CU035), 1 p.m., Laboratory Medicine

·  IV anno: Aula E (edificio CU035), 9.15 a.m., Introduction and Lecture of Pathological Anatomy

·  V anno: Aula B (edificio II Clinica Medica), 1 p.m., Applied Pathology V

·  VI anno: Aulla Castrini (edificio II Clinica Chirurgica), 1 p.m.

Le lezioni di primo anno avranno inizio lunedì 23 Ottobre 2017:

·   I anno: Aula C1 (Dipartimento d’igiene), 9 a.m., Welcome of the Responsible of the degree course, Prof. Eugenio Gaudio and teaching staff and introductive lecture by Prof. Paolo Villari